Il Borgo di Chianalea di Scilla: vita di mare

Il Borgo di Chianalea di Scilla affascina turisti da tutto il mondo da generazioni. Questa meraviglia non è solamente da visitare, come tutti gli altri, ma è da vivere a pieno. È pittoresco paesino sulla costa viola, della rinomata Scilla, una delle città della Calabria più vicine alla Sicilia. Il Borgo di Chianalea è abitato da pescatori e si respira vita di mare con tutti i cinque sensi.

Il Borgo di Chianalea di Scilla viene chiamato anche “piccola Venezia del Sud“, grazie alle piccole casette affacciate sul Mar Tirreno. Lo spazio fra queste, crea antichi canali e “viuzze“: cornici di opere d’arte naturali disegnate dal Mar Tirreno e dalle isole Eolie.

Per un avventura sul Mar Tirreno, scopri anche: 5 posti da non perdere assolutamente sulla Calabria Tirrenica

Immergetevi in colori, sapori e avventura, anche i pescatori del posto vi aiuteranno a immedesimarvi in uno dei più autentici borghi sul mare, ma prima diamo un’occhiata alla storia.

Pezzettini di storia nel Borgo di Chianalea

Pur essendo un piccolo borgo, il borgo di Chianalea, presenta piccoli tasselli di storia un po’ dappertutto. Anticamente chiamato Acquagrande o canalea, i primi insediamenti all’interno del borgo risalgono ai greci seguiti da bizantini, normanni, svevi, austriaci e spagnoli si succedettero distruggendola e ricostruendola. Si pensa anche a degli insediamenti di pescatori liguri, scesi al sud per trovare un po’ di fortuna.

il borgo di Chianalea iniziò intraprese la sua scalata alla creazione di porti. Le esportazioni erano il maggiore punto di forza. Allo stesso tempo, però, la conservazione delle tradizioni e dei valori rendono il borgo uno dei più autentici e interessanti della Calabria.

Inoltre anche il castello dei Ruffo, creato per evitare l’invasione spagnola, non è niente male. Il castello di Scilla è una fortezza che sorge su un promontorio affacciato sul mare ed è come se desse ancora il senso di sicurezza. Per non parlare del panorama che offre, da rimanerci impalati!

Leggi anche: I migliori 10 borghi in Calabria

Cosa visitare nel borgo di Chianalea

1 – Castelo dei Ruffo

La potenza e l’imponenza del castello di attrarrà sicuramente a curiosare nella fortezza che domina sul borgo di Chianalea, il castello dei Ruffo. Oltre alla vera storia, potrete scoprire la leggenda del pirata Barbarossa, dal quale il castello protegge il borghetto. Per non parlare del panorama sulle isole Eolie… Spettacolare!

Borgo di Chianalea di Scilla

Mai sentito parlare dei Bronzi di Riace? Ad un paio di kilometri potrai trovare dove sono stati ritrovati!

2 – Sagra del Pescespada

Cibo a Chianalea di Scilla

Vi conviene aggiustare le vostre date di soggiorno in modo tale da beccare la famosissima sagra del pescespada. Infatti, oltre alle delizie paesaggistiche, le prelibatezze gastronomiche non sono da meno… Il pescespada fresco in padella riuscirà a spiegarvi come mai i pescatori qui sono considerati sacri.

Semplicemente… scoprire!

Borgo di Chianalea di Scilla

Avventurarsi per le canalette, i vicoli e le vie strette sarà il vostro hobby preferito. Scoprite, perlustrate, innamoratevi di questa zona andando a scoprire paesaggi pittoreschi e opere d’arte nascoste all’interno del borgo di Chianalea.

Spero vi sia stato d’aiuto e ricordatevi sempre che viaggiare fa bene, non solo al corpo, ma anche alla mente!

Prima di andare… Condividete l’articolo con i vostri compagni di viaggio!

Scrivi un commento...